chiacchiere con un tassista romano

Andare in basso

chiacchiere con un tassista romano

Messaggio Da spe salvi il Dom 05 Ott 2008, 20:38

Nei miei vari viaggi a Roma e per Roma, mi è capitato di prendere vari taxi. Stamattina ne ho preso uno con una Multipla. Nonostante non sia un'amante delle chiacchiere con gli estranei, ho intavolato una chiacchierata con il tassista che mi stava portando a destinazione. A un certo punto è venuto fuori il pensiero del conducente a proposito del Papa e della Gerarchia. Io incredibilmente, nonostante fosse domenica mattina (solitamente ringhio!!), ho risposto con serenità. Ha iniziato a dire che il Papa è gay e che lì dentro sono tutti marci. Che brutti discorsi. Nemmeno quelle che un tempo venivano chiamate "le serve" potrebbero intavolare una discussione del genere.

A me viene da pensare che forse potremmo pensare un po' di più a noi quando si tratta di giudicare, no? E soprattutto non si deve mai giudicare, tantomeno su comportamenti dei quali noi direttamente non ne sappiamo nulla. Il "sentito dire" è la cosa più deleterea del mondo. Certo, è inutile negare che ci siano tante brutture nella Chiesa, ma ci sono anche tante cose bellissime, che purtroppo mergono raramente e con difficoltà. Non dimentichiamoci che Pietro nel tempo di una notte, nemmeno, è riuscito a rinnegare Gesù tre volte! E su di lui Gesù ha fondato la Chiesa! La Chiesa è fatta da uomini, quindi peccatori, ma noi non dobbiamo giudicare i cristiani, dobbiamo comportarci da cristiani.
Io che ci bazzico un po' (nell'ambiente ecclesiale), posso tranquillamente affermare che ci sono tantissime cose splendide, spesso taciute. Non mi piacciono coloro che parlano/giudicano solo dall'apparenza o per sentito dire.

_________________
Fedele al Papa

Sant’Agostino: “Ti riesca sempre sgradito ciò che sei, se vuoi giungere a ciò che non sei ancora. Infatti là dove ti senti bene, ti fermi; e dici addirittura: basta così, e così sprofondi. Aggiungi continuamente, cammina sempre, procedi in avanti di continuo: non fermarti lungo il cammino, non voltarti, non deviare. Resta indietro chi non avanza(...)Devia dal cammino chi devia dalla fede. Meglio uno storpio sul cammino, che un corridore fuori strada.”
avatar
spe salvi
Admin

Numero di messaggi : 602
Data d'iscrizione : 09.04.08
Età : 43
Località : Ceive

Visualizza il profilo dell'utente http://zaccheo.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum